Passa al contenuto principale

Centro di costo

Il centro di costo è un sistema contabile nel quale vengono aggregati alcune tipologie di costi relativi all'attività aziendale.

Tale definizione fa riferimento ad un unico centro di costo, tuttavia un'azienda può avere diversi reparti di produzione e quindi avere diversi centri di costo.

Contabilità e vantaggi

È necessario individuare la filiera produttiva che si intende monitorare e catalogare e aggregare i costi sostenuti in relazione ad essa.

info

In Fattura24, individuato il centro di costo, dovrai specificare il piano dei conti ed applicarlo al prodotto, nella fattura d'acquisto.

Con un’analisi così analitica dei costi sostenuti è più facile individuare se il prodotto venduto genera profitto o perdita.

È importante però l’assegnazione puntuale dei costi al centro di aggregazione: è indubbio che la ricezione di una fattura relativa all'utenza dei servizi elettrici sarà facile da imputare.

Nel caso in cui la categoria dei costi non sia chiara, sarà opportuno rivolgersi al consulente fiscale (Commercialista, Tributarista, esperto contabile e/o Ragioniere).

Vantaggi

Permette di avere dati specifici e puntuali sui costi affrontati, per cui, è possibile sviluppare strategie migliorative legate al fatturato o al solo processo produttivo.

Inoltre, permette di stabilire i prezzi di vendita al pubblico tenendo sotto controllo l'andamento economico dell'azienda, grazie ad un riscontro effettivo.

Costi diretti o produttivi

Sono i più semplici, quelli inerenti le materie prime, i tempi di produzione, ecc.

Costi indiretti o non produttivi

Sono quelli che non producono reddito , i più difficili da calcolare rispetto alla unità di prodotto, ma che incidono comunque sul costo di produzione.

Localizzare i costi

Localizzare i costi significa creare una mappa dei centri di costo: dividere le voci del bilancio e assegnare alle singole voci un centro di costo.

Associare il centro dei costi ai prodotti

Una volta definita la mappa dei costi, è possibile ricavare il totale dei costi diretti associati ad ogni singolo centro.

Il totale dei costi diretti dovrà essere diviso per il totale dei prodotti finiti usciti dallo stesso centro di costo; i due totali devono essere calcolati nello stesso periodo di tempo.

Il risultato finale darà un valore che in sostanza è il costo unitario del prodotto finito.